CAROL_Web_thmbnl_2

Siamo tutt* in fremente attesa per l’uscita del film Carol, basato sull’omonimo romanzo-capolavoro di Patricia Highsmith. Negli ultimi giorni su alcuni siti inglesi sono apparse importanti indiscrezioni riguardo al film, per cui possiamo fare un breve riepilogo ed elencare tutto quello che sappiamo finora:

-Il film dovrebbe uscire nella primavera di quest’anno;

Carol sarà il primo romanzo pulp ad essere trasposto in film;

-Il film è diretto dal regista Todd Haynes;

-Il cast è composto da:

  • Cate Blanchett nel ruolo di Carol Aird
  • Rooney Mara nel ruolo di Therese Belivet
  • Sarah Paulson nel ruolo di Abby Gerhard
  • Kyle Chandler nel ruolo di Harge Aird
  • Cory Michael Smith nel ruolo di Tommy
  • John Magaro nel ruolo di Dannie
  • Carrie Brownstein nel ruolo di Genevieve Cantrell
  • Jake Lacy nel ruolo di Richard;

-Ci saranno alcune differenze tra il libro ed il film. Per esempio, Therese verrà rappresentata come un’aspirante fotografa, invece di un’apprendista scenografa come nel romanzo. Anche il ruolo di Genevieve Cantrell, un personaggio che si imbatterà in Therese, è stato fortemente modificato rispetto a quello del libro. Per il resto, sembra che il film seguirà abbastanza fedelmente la storia originale.

tpos-640x480

L’aspettativa per questo film è altissima e dal mondo lesbico sono giunte voci un po’ preoccupate per il fatto che dietro la cinepresa vi sia un uomo (specie dopo il risultato con il film La vita di Adele). Riguardo a questo pare però che si possa tirare un sospiro di sollievo: Todd Haynes, infatti, sembra eccellere nel rappresentare il mondo queer femminile, come ha già mostrato nella serie televisiva Mildred Pierce e nei film Lontano dal paradiso, Io non sono qui Velvet Goldmine.
Riguardo al film Carol, il regista ha affermato:

E’ ambientato nei primi anni ’50, prima che prendesse piede l’era Eisenhower. E’ stato un periodo instabile e di grande trasformazione, dagli anni della guerra fino all’inizio di ciò che sarebbero diventati gli anni ’50 per come li conosciamo oggi. Le fonti storiche e l’immaginario del tempo ci hanno mostrato una New York antiquata sotto forti costrizioni: molto sporca, squallida e trascurata.
Pensavo fosse un luogo molto interessante per mettere in scena una pura e semplice storia d’amore tra una giovane donna ed una adulta, nel posto e nel momento culturale più inaspettati.

Ci auguriamo di avere al più presto ulteriori informazioni sul film e, soprattutto, di potere finalmente comunicarvi una data ufficiale per l’uscita nelle sale!

-Paola Cissnei-

Annunci